Coronavirus
Siamo al vostro fianco – ma con qualche precauzione in più

Anchor Navigation

La Posta c’è per la propria clientela, anche in questo momento difficile. Il nostro obiettivo è fornire le nostre prestazioni quanto più possibile senza restrizioni. Dall’inizio della crisi, grazie all’enorme impegno profuso dai nostri collaboratori e dalle nostre collaboratrici, pacchi, lettere e giornali continuano ad arrivare nelle cassette delle lettere di tutta la Svizzera. Al contempo vogliamo anche continuare a proteggere i nostri collaboratori, perché sono loro a essere in servizio per voi.

Vi preghiamo di rispettare ancora le direttive dell’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP), sia nelle nostre filiali sia sulla porta della vostra casa o azienda. Aiutateci a proteggere voi stessi, i nostri collaboratori e quindi tutti noi.

Come altre aziende e organizzazioni, anche noi registriamo assenze tra il personale, poiché, continuando a rispettare le regole di igiene e di distanziamento, molte fasi di lavoro richiedono tuttora più tempo. Anche per questo, al momento alcune prestazioni non possono essere fornite come di consueto.

La Posta ringrazia tutti i suoi clienti per la comprensione. Di seguito trovate una panoramica delle modifiche attualmente necessarie.

Modifiche all'offerta
Clienti privati e clienti commerciali

Nonostante i grandi volumi e le condizioni difficili, grazie allo straordinario impegno dei collaboratori la Posta riesce a trattare e consegnare i pacchi ogni giorno. La collaborazione tra i centri di trattamento della Posta e i grandi clienti si è dimostrata vincente. La lavorazione e il recapito dei pacchi stanno funzionando stabilmente ad alti livelli. In alcuni casi può tuttavia succedere che i tempi di recapito previsti non vengano rispettati.

Modifiche all'offerta
Clienti commerciali