Comunicati stampa

Un francobollo per la ferrovia della Jungfrau

La Posta emette un francobollo speciale per il centenario della ferrovia della Jungfrau. La ferrovia a cremagliera che porta allo Jungfraujoch rimane un’opera imponente anche un secolo dopo la sua inaugurazione. Con il passare del tempo, quello che inizialmente era il frutto di un’idea audace si è sviluppato fino a diventare una grande attrazione che affascina ogni anno centinaia di migliaia di visitatori. Nuovi francobolli sono dedicati anche al castoro, al centenario della fondazione Pro Juventute e a un pilastro della convivenza civile in Svizzera, il codice civile. Questi e tutti gli altri francobolli dell’emissione attuale sono validi dall’8 marzo 2012.

Sezione Rich Content

Si può affermare senza esagerazioni che la ferrovia della Jungfrau è un capolavoro ingegneristico, capace di entusiasmare non solo gli appassionati di treni. Con una lunghezza di poco più di nove chilometri, dalla stazione Kleine Scheidegg attraversa l’Eiger e il Mönch per approdare allo Jungfraujoch, coprendo un dislivello di 1393 metri e offrendo scorci paesaggistici mozzafiato. La stazione dello Jungfraujoch, situata a 3454 metri s.l.m. è la stazione ferroviaria più alta d’Europa. Ad avere l’idea della ferrovia fu l’industriale svizzero di Zurigo Adolf Guyer-Zeller verso la fine del 19° secolo. Grazie alla sua tenacia, la visione si trasformò in realtà: dopo una lunga fase di costruzione, all'inizio del 1912 si riuscì a completare la galleria e il 1° agosto dello stesso anno la ferrovia entrò in servizio.

Una vera e propria attrazione turistica

Nel corso degli ultimi cento anni, la ferrovia della Jungfrau è diventata famosa in tutto il mondo. Ogni anno trasporta comodamente centinaia di migliaia di turisti sullo Jungfraujoch, la vetta cui prima potevano accedere solamente alpinisti esperti. In occasione del centenario, la Posta Svizzera dedica un francobollo alla ferrovia della Jungfrau del valore simbolico di 100 centesimi. Il francobollo raffigura il famoso trenino rosso, sullo sfondo dell’Eiger, del Monch e della Jungfrau illuminati dal sole.

Un roditore su un francobollo

Dedicando un francobollo al castoro, la Posta fa onore a un animale che in Svizzera ha un passato burrascoso. Circa 200 anni fa i castori si erano estinti, il loro reinsediamento sul territorio elvetico risale più o meno a 50 anni fa. Oggi nel nostro paese vivono circa 1600 castori, soprattutto nella Svizzera occidentale e nord-orientale. Tuttavia si vedono raramente, poiché i provetti nuotatori sono attivi soprattutto di notte. Ora sono i protagonisti di un nuovo francobollo speciale del valore di un franco.

Uno speciale francobollo Pro Juventute

Pro Juventute e la Posta sono legate da una stretta collaborazione di lunga data: la Posta ha sostenuto fin dalla nascita la fondazione che si impegna a favore dei diritti e dei bisogni dei bambini e dei giovani, emettendo i famosi francobolli Pro Juventute. Oggi la fondazione festeggia il centenario e per l’occasione la Posta emette un francobollo speciale extra, come sempre con un sovrapprezzo di 50 centesimi a favore di Pro Juventute. In autunno usciranno poi come di consueto tre «normali» francobolli Pro Juventute. Un ulteriore francobollo è dedicato a un tema che a prima vista può sembrare modesto: il codice civile svizzero. Esattamente da cento anni a questa parte il CC fornisce regole e principi unitari per la convivenza civile in Svizzera. È un motivo sufficiente per immortalare su un francobollo speciale uno dei più importanti articoli del CC, quello che cita il principio della «buona fede».

I motivi dell'emissione di francobolli 1/2012 – validi dall’8 marzo 2012

  • «Centenario Ferrovia della Jungfrau» – francobollo speciale da 1.00 franco
  • «Castoro» – francobollo speciale da 1.00 franco
  • «Centenario Pro Juventute» – francobollo speciale da 1.00 (+0.50) franco
  • «Centenario Codice civile svizzero» – francobollo speciale da 1.00 franco
  • «Janosch» – francobollo speciale da 1.00 franco
  • «Martinsloch» – tre francobolli speciali da 1.00 franco
  • «150 anni dell’Associazione bandistica svizzera» – francobollo speciale da 1.00 franco
  • «1400 anni Gallus» – francobollo speciale da 1.00 franco
  • «Verdura in fiore» – tre francobolli ordinari da 1.40, 1.80 e 1.90 franchi

Disponibili sul sito www.posta.ch/philashop e negli uffici filatelici e postali svizzeri.

Download nuove emissioni

«Centenario Ferrovia della Jungfrau» – francobollo speciale da CHF 1.00

Scoprire di più

«Castoro» – francobollo speciale da CHF 1.00

Scoprire di più

«Centenario Pro Juventute» – francobollo speciale da CHF 1.00 (+ 0.50)

Scoprire di più

«Centenario Codice civile svizzero» – francobollo speciale da CHF 1.00

Scoprire di più

«Janosch» – francobollo speciale da CHF 1.00

Scoprire di più

«Martinsloch» – tre francobolli speciali da CHF 1.00

Scoprire di più

150 anni dell’Associazione bandistica svizzera» – francobollo speciale da à CHF 1.00

Scoprire di più

«1400 anni Gallus» – francobollo speciale da CHF 1.00

Scoprire di più

«Verdura in fiore: pomodoro» – tre francobolli ordinari da CHF 1.40

Scoprire di più

«Verdura in fiore: fagiolo di scarlatto» – tre francobolli ordinari da CHF 1.80

Scoprire di più

«Verdura in fiore: cipolla» – tre francobolli ordinari da CHF 1.90

Scoprire di più

Sezione Rich Content