Comunicati stampa

Posta di Natale: La Posta ha consegnato milioni di lettere e pacchi

I pacchi e le lettere restano il mezzo preferito per trasmettere gli auguri di Natale. Dal 1o dicembre al giorno di Natale, la Posta Svizzera ha trattato 16 milioni di pacchi. Si tratta di un primato per questo periodo. Nei giorni di punta è arrivata a gestire ben oltre un milione di pacchi e fino a 20 milioni di lettere. Per la sedicesima volta, la Posta sostiene l’iniziativa «2 x Natale»: fino al 12 gennaio 2013 gli uffici postali ritireranno i pacchi destinati alle persone bisognose e li consegneranno gratuitamente alla Croce Rossa Svizzera.

Sezione Rich Content

Anche quest’anno durante il periodo natalizio la Posta ha lavorato al massimo. Tra il 1° e il 24 dicembre i collaboratori dell’azienda hanno trattato 16 milioni di pacchi, contro 15 milioni negli anni precedenti. Nella settimana prima di Natale i moderni impianti dei tre centri di spartizione di Daillens (VD), Frauenfeld (TG) e Härkingen (SO) hanno visto transitare ogni giorno oltre un milione di pacchi, più del doppio del volume di un normale giorno lavorativo. Dato che la maggior parte dei clienti ha imbucato gli invii natalizi in anticipo e con l’indirizzo corretto, tutti i pacchetti sono stati consegnati puntuali per Natale.

Gli amatissimi auguri postali

I tradizionali biglietti di auguri restano i preferiti, come dimostrato dagli elevati volumi di lettere affidate alla Posta nel periodo prenatalizio per il trasporto. Nelle giornate di punta i centri di smistamento delle lettere di Eclépens (VD), Zurigo-Mülligen e Härkingen (SO) hanno trattato fino a 20 milioni di invii al giorno, ossia circa il doppio di un normale giorno lavorativo.

Due volte Natale

Il sostegno della Posta Svizzera all’iniziativa «2 x Natale» è giunto ormai al 16° anno: fino al 12 gennaio 2013 sarà possibile impostare gratuitamente presso ogni ufficio o agenzia postale pacchi con donazioni per i bisognosi. La Posta inoltra tutti i pacchi raccolti alla Croce Rossa Svizzera (CRS), che provvederà a distribuire il materiale ai bisognosi in Svizzera e all’estero. Tra le donazioni sono particolarmente graditi alimenti a lunga scadenza, prodotti per l’igiene personale, scarpe in buone condizioni, materiale scolastico e articoli per i più piccoli. Fino al 31 gennaio 2013 sarà possibile donare pacchetti anche tramite il sito web www.2xnatale.ch. La CRS acquista la merce ordinata e la distribuisce nell’Europa dell’Est.

Sezione Rich Content